Controllo sicurezza IT:

Come siete messi con la sicurezza?

Proteggete i vostri dati da furti o frodi. Con il controllo di sicurezza IT di BRZ sapete qual è il vostro grado di sicurezza.

Centro di calculo di BRZ

Sono proprio le aziende quelle che devono prestare particolare attenzione, dal momento che ogni giorno lavorano con dati molto riservati.

Spesso la presenza di brecce interne alla sicurezza mette a repentaglio i dati:

  • mancati aggiornamenti
  • backup di dati che non sono stati conservati separatamente dal server
  • prodotti hardware obsoleti o
  • utilizzo di password standard.

Ecco come funziona il controllo della sicurezza IT

Fase 1: Status Quo attuale

Uno specialista di sistemi BRZ acquisisce le basi tecniche e le direttive sulla sicurezza, ma anche le istruzioni procedurali disponibili, come ad es.

  • Avete un piano d'emergenza IT?
  • I dati riservati/specifici dei clienti sono protetti dall'accesso di terzi?
  • Gli adempimento di legge relativi all'archiviazione dei dati aziendali sono rispettati?
  • Tutti gli aggiornamenti di sicurezza vengono installati puntualmente e regolarmente?
  • Le password sono conformi alle disposizioni di sicurezza attuali?

Fase 2: Analisi delle vulnerabilità

In una seconda fase viene eseguita un'analisi delle vulnerabilità della rete e dei server, durante la quale vengono identificati i pericoli interni e quelli esterni. I risultati saranno presentati e spiegati in dettaglio per permettervi di conoscere esattamente se, e in caso affermativo, dove è necessario intervenire.

In base ai risultati ottenuti e su vostra richiesta possiamo elaborare una politica di sicurezza aziendale, creare piani d'emergenza o sottoporre proposte per la sicurezza della rete.

 

Richiedete ulteriori informazioni sul controllo sicurezza IT